L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) partecipa con il progetto europeo SAVEMEDCOASTS al Civil Protection Forum 2018 presso la Commissione Europea a Bruxelles dal 5 al 6 marzo.
Obiettivo dell'evento: fare il punto sulla prevenzione dei disastri naturali in Europa. "SAVEMEDCOASTS", dice Marco Anzidei coordinatore del progetto, "ha lo scopo di preparare le popolazioni costiere del mediterraneo ai rischi che derivano dall'aumento del livello marino, i cui effetti sono amplificati dalla subsidenza e dai potenziali eventi di tsunami e tempeste. Nel Mediterraneo ci sono oltre 163 piane costiere principali poste a meno di 2 metri al di sopra del livello del mare, che sono sensibili a questi fenomeni. SAVEMEDCOASTS  fornisce scenari di potenziale allagamento marino fino al 2100 per zone specifiche, rendendo consapevole la popolazione ai rischi naturali, supportando gli stakeholders ad affrontare adeguate politiche territoriali". SAVEMEDCOASTS è finanziato dalla comunità europea attraverso la DG-ECHO (European Civil Protection and Humanitarian Aid Operations).


Per saperne di più www.savemedcoasts.eu

 

 

Seguici

social facebook  social flickr youtube1

righetta grigia

Box rassegna

righetta grigia

righetta grigia
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
righetta grigia

ingvterremotiwp

righetta grigia

ingvambientewp

box Gallery 232