Il Vescovo ausiliare di Roma, Mons. Lorenzo Leuzzi, ha visitato la sede romana dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), dove è stato accolto da un folto numero di dipendenti dell’istituto. Il coordinatore della Pastorale Universitaria, da pochi giorni nuovo Vescovo di Teramo-Atri, ha ricordato l’importanza della crescita culturale come passo indispensabile per una società libera e consapevole. La contrapposizione tra scienza e fede deve essere superata. Mons. Leuzzi è laureato in Medicina e Chirurgia e i suoi studi e la sua esperienza ecclesiastica sono esempio di come spiritualità e ricerca possano convivere e lavorare insieme: “Pensare al futuro, anche lavorativo, non significa inseguire idee chiare e distinte, ma – ha rilevato il Vescovo – avere la capacità progettuale che è sintesi di certezza e novità”. Il Vescovo, ha encomiato le attività dell’INGV e spronato la comunità scientifica ad adoperarsi per lo studio dei rischi naturali.

 

Mons.Leuzzi

Seguici

social facebook  social flickr youtube1

righetta grigia

righetta grigia

Box rassegna

righetta grigia
righetta grigia

ingvterremotiwp

box Gallery 232