Si è tenuto a Roma, presso la sede dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), il secondo  small group meeting del Progetto Europeo SAVEMEDCOASTS (Sea level rise scenarios along the Mediterranean coasts), organizzato dall’INGV, in collaborazione con i partner ISOTECH (Environmental Research and Consultancy - Cipro) e CGIAM (Centro di Geomorfologia Integrata per l'Area del Mediterraneo - Italia), e finanziato dalla DG-ECHO (European Civil Protection and Humanitarian Aid Operations of European Commission), in ambito di Protezione Civile.

Il progetto, che coinvolge numerose istituzioni nazionali e internazionali (vedi www.savemedcoasts.eu), promuove la prevenzione dai disastri naturali nelle zone costiere del Mediterraneo sottoposte all'aumento del livello marino a causa dei cambiamenti climatici.

SAVEMEDCOASTS vuole fornire scenari multi-temporali dell’ingressione marina lungo le coste, preparando gli stakeholder e i decisori politici del Paesi Mediterranei ad affrontare nel modo più consapevole questi cambiamenti.

L’Obiettivo è procedere, attraverso una campagna di comunicazione, all’individuazione di soggetti specifici che, per la loro funzione sul territorio costiero, hanno il mandato di programmare e pianificare azioni di prevenzione. Inoltre, altra priorità del progetto, è coinvolgere i Paesi che soffrono l’aumento del livello marino, causato da subsidenza e cambiamenti climatici. 

 

Savemedcoasts Anzidei

Seguici

social facebook  social flickr youtube1

righetta grigia

righetta grigia

Box rassegna

righetta grigia
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
7
14
15
16
17
18
21
22
23
24
25
28
29
30
righetta grigia

ingvterremotiwp

box Gallery 232

 

Note Legali     Privacy         P.IVA 06838821004